colortec - big buyer 2022

COLORTEC Lab coming soon…

In dirittura d’arrivo i preparativi per COLORTEC Lab, una new entry assoluta a Big Buyer 2022 che si presenta come un vero e proprio laboratorio delle idee e che vedrà come protagonisti gli studenti del Liceo Artistico Arcangeli di Bologna insieme agli item più performanti di numerose Aziende Espositrici leader nel Settore della Creatività. Un’esperienza coinvolgente e ricca di spunti interessanti per i Visitatori che potranno lasciarsi ispirare dai lavori in corso d’opera e toccare con mano le più recenti novità.

L’agenda di quest’anno è davvero ricca di appuntamenti, primo tra tutti l’innovativo spazio dedicato alla Creatività e all’Arte che mette al centro il Prodotto e le sue potenzialità. Big Buyer 2022 si apre, per la prima volta, alla sperimentazione artistica con COLORTEC Lab, un evento unico nel panorama fieristico internazionale, che vuole porsi come riferimento per quei segmenti che in quest’ultimo periodo stanno registrando le migliori performance di vendita e di consumo. Cartolerie, Cartolibrerie, Belle Arti, Colorifici, Brico e Ferramenta godranno di un ampio sguardo sull’offerta globale del Settore. Saranno infatti i Prodotti i veri protagonisti di COLORTEC Lab. Numerose sono le Aziende Sponsor che hanno aderito al progetto, portando i brand più prestigiosi del comparto all’interno dei laboratori, dove i maturandi del Liceo Artistico Arcangeli svilupperanno diverse tematiche dando libero sfogo a tutto il loro estro. I 20 studenti coinvolti saranno divisi in 5 gruppi, ognuno seguito da un Docente, e l’attività verrà inserita nell’ambito dell’Alternanza scuola-lavoro: un ottimo modo per declinare l’esperienza artistica all’interno dei PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento).

I LABORATORI

Pronti a catturare l’attenzione dei Visitatori, i laboratori permetteranno di capire come gli strumenti e i prodotti più svariati siano in grado di convivere all’interno di diverse tecniche artistiche con risultati sorprendenti e in linea con i gusti dei più giovani, da cui le Aziende Espositrici potranno anche trarre spunti vivaci e stimolanti per le collezioni future.

PITTURA SU TELA
Una delle espressioni artistiche più tradizionali e al tempo stesso intramontabile: bastano una tela, dei pennelli, infiniti colori (acrilici, a olio o tempere) e la giusta ispirazione per realizzare opere capaci di trasmettere profonde emozioni.

DISEGNO SU CARTA
Che sia libero o tecnico, il disegno permette di creare nuovi mondi a matita su un semplice foglio: da qui possono nascere idee e suggestioni per prodotti unici, con grafismi sempre innovativi e di tendenza.

MODELLAZIONE
Pratica e versatile, la plastilina è un materiale plasmabile con estrema facilità sia manualmente sia con appositi utensili, adatta a realizzare qualsiasi tipo di scultura in modo da offrire la massima libertà creativa.

ORIGAMI
Un foglio di carta e infinite combinazioni di piegature fanno nascere dal nulla modelli anche estremamente complessi: è questa la magia degli origami, antica tecnica orientale capace di rinnovarsi ed essere sempre al passo con i tempi.

PLASTICI
Servono precisione, attenzione e un rigoroso rispetto delle proporzioni per ideare, progettare e riprodurre elementi architettonici tridimensionali a partire dalla carta.

Gli allievi potranno dar prova del loro talento e imparare a interagire in un contesto così stimolante e diverso da quello scolastico. Un progetto che rientra perfettamente nello spirito di un Istituto così all’avanguardia per la proposta formativa, come ha più volte dichiarato la Dirigente Scolastica dell’Istituto Maria Grazia Diana, che interverrà in veste di Relatrice anche al Convegno di venerdì 25 novembre dedicato al Mondo della Scuola. Da questo inedito incontro tra Scuola e realtà produttive potranno nascere interessanti input per la ricerca e lo sviluppo di materiali e strumenti sempre più in linea con le aspettative dei consumatori che verranno. Vedere i giovani artisti all’opera permetterà di comprendere quali sono sogni e aspirazioni delle nuove generazioni. Un confronto costruttivo tra mondi diversi, un concentrato di idee fresche e dinamiche che porterà una ventata di aria nuova nel Settore della Creatività.